Tutti in gara sulle va'a

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

vaathaiti

Dal 27 al 30 giugno si terrà la prima edizione mondiale della competizione di Va’a su lunga distanza, la International Va’a Federation (IVF) Va’a World Distance Championships. Si tratta di un nuovo appuntamento mondiale di canoa a bilanciere polinesiana, che avrà luogo a Taaone Bay, sull’isola di Tahiti, e che stima la partecipazione di oltre 650 atleti provenienti da 34 differenti paesi; un record assoluto, considerando che il più alto numero di paesi partecipanti è stato di 23 nazioni, lo scorso anno in Australia.

Grande novità di quest’anno, la partecipazione del continente asiatico e di quello africano, che aggiungendosi agli altri, farà sì che per la prima volta in assoluto vengano rappresentati tutti e 5 i continenti.

Sei differenti categorie, suddivise per sesso e fascia di età, si sfideranno per i 17 titoli in palio, di cui 5 dedicati alla Para Va’a, aperta alla partecipazione di atleti con disabilità. La gara si svolgerà su due diversi percorsi, uno da 18 e uno da 29 km.

La Va’a è uno dei più significativi simboli della cultura polinesiana, tanto da essere, non a caso, raffigurata sulla bandiera nazionale.
Fedele compagna di avventure degli eroi della mitologia e orgoglio di tutti i navigatori, la Va’a fu ufficialmente introdotta tra le attività di alcune importanti celebrazioni e tra le discipline sportive nazionali nel 1882.
La Va’a riveste oggi una serie di significati molto importanti, unendo tra loro persone di diversa generazione ed estrazione sociale, e mantenendo viva la conoscenza e la condivisione della tradizione e di una cultura ancestrale.

Le gare di Va’a sono tra le competizioni più popolari ne Le Isole di Tahiti, e sono parte del calendario ufficiale della Tahitian Va’a Federation (FTV).

www.tahitivaa2018.org