• CAMAGUEY (Cuba) - Il tempo non passava mai, ma d'ora in poi non sarà  più lo stesso
    CAMAGUEY (Cuba) - Il tempo non passava mai, ma d'ora in poi non sarà  più lo stesso
  • AYERS ROCK (Australia) - L'enorme roccia, sacra ai Nativi australiani, impiantata nell'interminabile nulla dell'Outback
    AYERS ROCK (Australia) - L'enorme roccia, sacra ai Nativi australiani, impiantata nell'interminabile nulla dell'Outback
  • SAN PIETROBURGO (Russia) - Tra i tesori dell'Hermitage, la fine degli Zar e l'inizio dell'Unione Sovietica
    SAN PIETROBURGO (Russia) - Tra i tesori dell'Hermitage, la fine degli Zar e l'inizio dell'Unione Sovietica
  • RAPA NUI (Cile) - I Giganti protettori della misteriosa stirpe dell'isola di Pasqua
    RAPA NUI (Cile) - I Giganti protettori della misteriosa stirpe dell'isola di Pasqua
  • RECIFE (Brasile) - Le favelas incombono sull'affascinante capitale del Pernanbuco
    RECIFE (Brasile) - Le favelas incombono sull'affascinante capitale del Pernanbuco
  • BALI (Indonesia) - E' il momento del raccolto nelle spettacolari risaie a terrazza
    BALI (Indonesia) - E' il momento del raccolto nelle spettacolari risaie a terrazza
  • HIROSHIMA (Giappone) - L'unico edificio sopravvissuto alla potenza distruttrice dell'atomo
  • ABU SIMBEL (Egitto) - Con questo maestoso tempio Ramses II volle farsi dio.  C’è quasi riuscito.
    ABU SIMBEL (Egitto) - Con questo maestoso tempio Ramses II volle farsi dio. C’è quasi riuscito.
  • ZABRISKIE POINT (Usa) - California, nella Death Valley Michelangelo Antonioni gira il suo film simbolo
    ZABRISKIE POINT (Usa) - California, nella Death Valley Michelangelo Antonioni gira il suo film simbolo
  • ATENE (Grecia) - Cambio della guardia al Monumento ai Caduti
    ATENE (Grecia) - Cambio della guardia al Monumento ai Caduti

arretrati min

 di Antonio Vanzillotta

 ellinikon 6 r20x Una vera novità per la città  di Milano: ha aperto “Hellinikon”, il primo negozio al dettaglio  di prodotti greci in tutto il Bel Paese.
Ecco una vera leccornia greca in Via Casoretto 30 / A ( zona Città Studi). La prima cosa che colpisce di Hellinikon è il profumo: fresco e speziato che ci fa subito sentire a casa . Poi la musica greca che fa da sottofondo. E infine il blu, blu ovunque: in vetrina, sugli scaffali, sulle pareti. La conoscenza italiana verso la Grecia si limita spesso, in larga parte, alle isole per le vacanze, ad Atene e a qualche vaga reminiscenza storica e filosofica.
Ma della Grecia di oggi, dei suoi mercati ricchi di spezie, della sua cultura e delle sue tradizioni ricche e variegate che uniscono l’oriente e l’occidente si sa poco o niente. E questo vale anche per l’enogastronomia.  Sono profondamente convinto del valore culturale delle tradizioni culinarie di un luogo che raccontano della sua storia e della sua gente. Questo vale anche per la Grecia, perché guardando i prodotti disposti sugli scaffali blu di Hellinikon ci si rende conto di quanta ricchezza si nasconda nei meandri di quel grande Paese del Mediterraneo, così vicino.
L’idea è dell’architetto Kostas Lagiopoulos e di sua moglie Kostantina che hanno voluto investire i loro risparmi e contrastare la crisi, ed aprire qui in città un  locale che è un vero e proprio angolo di Grecia.
Kostas ha studiato a Milano architettura; la moglie, invece, all’Università di Lecce ha conseguito una laurea umanistica. Con l’apertura a Milano, circa un anno fa, di questo negozio enogastronomico greco hanno voluto continuare la loro permanenza in Italia e promuovere una conoscenza della Grecia a 360%.  ellinikon 3 q r20x
Dentro Hellinikon Kostas e Konstantina hanno creato un punto vendita, con prodotti ellenici provenienti  da piccoli agricoltori, selezionati minuziosamente, da ogni parte della Grecia.  
Così i milanesi hanno l’opportunità di gustare, ad esempio, olive di Kalamata, feta, lentisco, olio d’oliva, dolci tradizionali, miele... Hellinikon è  l’unico punto  vendita di prodotti ellenici in tutta Italia, dove il consumatore ha l’opportunità di acquistare prodotti di qualità  esclusivamente di produzione greca. Kostas  offre inoltre un’esperienza unica ad ogni visita, attraverso la storia dei siti di produzione  e dei produttori greci.  Il negozio è luogo di ‘incontro’ e legame con la cultura greca: si organizzano serate  culturali, presentazioni di libri e tutto ciò che sia Grecia nel nostro Paese.
Antonio Vanzillotta