• ABU SIMBEL (Egitto) - Con questo maestoso tempio Ramses II volle farsi dio.  C’è quasi riuscito.
    ABU SIMBEL (Egitto) - Con questo maestoso tempio Ramses II volle farsi dio. C’è quasi riuscito.
  • HIROSHIMA (Giappone) - L'unico edificio sopravvissuto alla potenza distruttrice dell'atomo
  • ATENE (Grecia) - Cambio della guardia al Monumento ai Caduti
    ATENE (Grecia) - Cambio della guardia al Monumento ai Caduti
  • CAMAGUEY (Cuba) - Il tempo non passava mai, ma d'ora in poi non sarà  più lo stesso
    CAMAGUEY (Cuba) - Il tempo non passava mai, ma d'ora in poi non sarà  più lo stesso
  • ZABRISKIE POINT (Usa) - California, nella Death Valley Michelangelo Antonioni gira il suo film simbolo
    ZABRISKIE POINT (Usa) - California, nella Death Valley Michelangelo Antonioni gira il suo film simbolo
  • SAN PIETROBURGO (Russia) - Tra i tesori dell'Hermitage, la fine degli Zar e l'inizio dell'Unione Sovietica
    SAN PIETROBURGO (Russia) - Tra i tesori dell'Hermitage, la fine degli Zar e l'inizio dell'Unione Sovietica
  • RAPA NUI (Cile) - I Giganti protettori della misteriosa stirpe dell'isola di Pasqua
    RAPA NUI (Cile) - I Giganti protettori della misteriosa stirpe dell'isola di Pasqua
  • RECIFE (Brasile) - Le favelas incombono sull'affascinante capitale del Pernanbuco
    RECIFE (Brasile) - Le favelas incombono sull'affascinante capitale del Pernanbuco
  • BALI (Indonesia) - E' il momento del raccolto nelle spettacolari risaie a terrazza
    BALI (Indonesia) - E' il momento del raccolto nelle spettacolari risaie a terrazza
  • AYERS ROCK (Australia) - L'enorme roccia, sacra ai Nativi australiani, impiantata nell'interminabile nulla dell'Outback
    AYERS ROCK (Australia) - L'enorme roccia, sacra ai Nativi australiani, impiantata nell'interminabile nulla dell'Outback

arretrati min

verona hangzou Secondo Forum culturale Italia Cina  Il gemellaggio, voluto dal presidente Xi Jinping e siglato in occasione della visita ufficiale del capo di Stato cinese, è stato sottoscritto oggi a Roma.
Verona e Hangzhou, 8 mila e 800 chilometri di distanza in linea d’aria, da oggi sono gemellate. La firma dell’accordo bilaterale si è tenuta questo pomeriggio a Roma, all’interno della sala Pietro da Cortona di Palazzo Barberini, nell’ambito della seconda assemblea del Forum culturale Italia-Cina. Il gemellaggio, voluto dal presidente Xi Jinping e siglato oggi proprio in occasione della visita ufficiale del capo di Stato cinese, è stato sottoscritto dal sindaco Federico Sboarina e dal vicesindaco di Hangzhou Miu Chengchao. Il pomeriggio si è aperto con gli interventi del coordinatore nazionale del Forum Francesco Rutelli, dei ministri Alberto Bonisoli, Gian Marco Centinaio e, per la Cina, Luo Shugang, ai quali sono seguite le firme di alcune intese in tema di arte, spettacolo, turismo, moda e design.

“Due Paesi, differenti culture, lingue, tradizioni e origini storiche. Ma grandi prospettive di sviluppo, sia in termini economici che culturali. È questo che vogliamo porre alla base della firma di oggi che dà avvio ad una nuova era, uno sguardo proteso al futuro per la crescita di due territori e delle rispettive eccellenze”, ha detto il sindaco Sboarina nel suo discorso ufficiale, invitando il presidente Xi Jinping a Verona e mettendo in evidenza le similitudini delle città gemellate, a partire dalle celebri tragedie romantiche che ci accomunano: “Romeo e Giulietta” e “La storia di Liang Shanbo e Zhu Yingtai”. E poi la conformazione geografica, con il Lago dell’ovest, meta di turismo per i cinesi e prototipo di bellezza paesaggistica, così come il Lago di Garda, attrattore di turismo internazionale. E la posizione strategica di Hangzhou, vicina a Shanghai, e di Verona, crocevia dei due più importanti corridoi viari europei.  hangzou tempio del rifugio dellanima 80 r20x

“In questo panorama – ha detto Sboarina – il gemellaggio assume un significato forte se, partendo dalle similitudini, costruiamo rapporti privilegiati tra istituzioni e imprese che vogliono internazionalizzarsi. Dalle piccole medie aziende ai grandi accordi internazionali, come la Via della Seta, per la quale il Quadrante Europa di Verona si candida ad essere interporto di importante riferimento. Fino ai colossi societari, come Alibaba o Huawei, che realizzando il suo nuovo campus si è ispirato alla bellezza dei monumenti storici veronesi, in particolare Castelvecchio con il ponte scaligero e la Torre dei Lamberti”.  hangzou tempio del rifugio dellanima 47 v r50x

“Un patrimonio storico e culturale di inestimabile valore – ha concluso il sindaco di Verona – che solo Italia e Cina possono vantare, quali primi Paesi al mondo per presenza di siti Unesco. Se Verona è, in generale, una delle mete turistiche più gettonate d’Italia e tra le 10 città europee più visitate dai turisti cinesi, flusso che nell’ultimo anno ha registrato un incremento del 22 per cento, questo gemellaggio è senz’altro il modo perfetto per consolidare quel ponte fatto di amicizia, cultura ed economia che abbiamo costruito in questi mesi di lavoro e proficui rapporti, inaugurato oggi e che ci porterà dritti al futuro”. (fonte: www.verona-in.it)