• ABU SIMBEL (Egitto) - Con questo maestoso tempio Ramses II volle farsi dio.  C’è quasi riuscito.
    ABU SIMBEL (Egitto) - Con questo maestoso tempio Ramses II volle farsi dio. C’è quasi riuscito.
  • HIROSHIMA (Giappone) - L'unico edificio sopravvissuto alla potenza distruttrice dell'atomo
  • ATENE (Grecia) - Cambio della guardia al Monumento ai Caduti
    ATENE (Grecia) - Cambio della guardia al Monumento ai Caduti
  • CAMAGUEY (Cuba) - Il tempo non passava mai, ma d'ora in poi non sarà  più lo stesso
    CAMAGUEY (Cuba) - Il tempo non passava mai, ma d'ora in poi non sarà  più lo stesso
  • ZABRISKIE POINT (Usa) - California, nella Death Valley Michelangelo Antonioni gira il suo film simbolo
    ZABRISKIE POINT (Usa) - California, nella Death Valley Michelangelo Antonioni gira il suo film simbolo
  • SAN PIETROBURGO (Russia) - Tra i tesori dell'Hermitage, la fine degli Zar e l'inizio dell'Unione Sovietica
    SAN PIETROBURGO (Russia) - Tra i tesori dell'Hermitage, la fine degli Zar e l'inizio dell'Unione Sovietica
  • RAPA NUI (Cile) - I Giganti protettori della misteriosa stirpe dell'isola di Pasqua
    RAPA NUI (Cile) - I Giganti protettori della misteriosa stirpe dell'isola di Pasqua
  • RECIFE (Brasile) - Le favelas incombono sull'affascinante capitale del Pernanbuco
    RECIFE (Brasile) - Le favelas incombono sull'affascinante capitale del Pernanbuco
  • BALI (Indonesia) - E' il momento del raccolto nelle spettacolari risaie a terrazza
    BALI (Indonesia) - E' il momento del raccolto nelle spettacolari risaie a terrazza
  • AYERS ROCK (Australia) - L'enorme roccia, sacra ai Nativi australiani, impiantata nell'interminabile nulla dell'Outback
    AYERS ROCK (Australia) - L'enorme roccia, sacra ai Nativi australiani, impiantata nell'interminabile nulla dell'Outback

arretrati min

Protagonisti

vigevano2 r10x 72pVigevano rende omaggio a Leonardo da Vinci, il grande genio, che a 500 anni dalla sua scomparsa, continua a essere uno dei personaggi più conosciuti e ammirati della storia dell’umanità. Artista, ingegnere, architetto, naturalista, stratega militare, è il più grande scienziato di tutti i tempi. Con un ricco programma di mostre e iniziative, che inizieranno ad aprile e proseguiranno per tutto il 2019, si celebrerà nella storica cittadina lombarda il V centenario della morte dell’artista. Vigevano ha infatti partecipato ai tavoli di coordinamento delle attività per l’anno leonardiano (uno gestito dal Comune di Milano e uno gestito dal Comune di Vinci), ottenendo così il riconoscimento ufficiale del legame tra la città ducale e Leonardo.

L’artista soggiornò diverse volte a Vigevano, percorrendo le campagne circostanti e prendendo appunti sui suoi taccuini sulle scale d’acqua, sui mulini, sul

 

treni storici r20x  Viaggiare da Milano a Como e Lecco a bordo di suggestivi treni d’epoca. Debutta ad inizio aprile il Lario Express, il nuovo servizio di turismo ferroviario verso il Lago di Como e la Brianza che si affiancherà agli itinerari confermati verso il Lago d’Iseo. Lo ha annunciato oggi l’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, durante l’Open Day della Fondazione delle Ferrovie dello Stato, organizzato all’Officina Squadra Rialzo di Milano Centrale nell’ambito delle giornate del Fai, alla presenza del presidente della Fondazione Fs, Mario Moretti e del direttore della stessa Fondazione, Luigi Cantamessa, oltre che

CASSIBILE3SETTEMBRE1943FIRMA ARMISTIZIO  Arrivarci non è facile, almeno non lo era fino a pochi anni fa. Per l’esattezza, devi avere la costanza e la faccia tosta per impportunare tutti quelli che incontri, per cercare di sapere in che direzione era la famosa masseria dove venne firmato l’armistizio tra l’Italia e gli Alleati il 3 settembre del 1943, dando poi il via allo sfortunato seguito di cinque giorni dopo e alla successiva valanga di recriminazioni su come mai non è andata come doveva e come invece doveva essere ma non fu.
Una volta che hai determinato la direzione da seguire, la provinciale che conduce a Siracusa, non ti resta che inoltrarti in ogni tratturo che incontri sulla destra, fino a improccare il cascinale diroccato e semi

wghr direttore m  È un grande risultato per l’hotel e il Salento tutto. Il Grand Hotel Riviera parla 67 lingue diverse. Dopo un anno di successi, l’ albergo incastonato nella splendida marina di Santa Maria al Bagno, si avvia ad un’altra stagione d’oro: anche quest’anno sarà al centro di arrivi da tutte le parti del mondo, continuando ad attrarre viaggiatori attenti, colti, dal palato raffinato che amano uscire alla scoperta del Salento, ma anche ritagliarsi qualche momento di relax in albergo tra cocktail a bordo piscina nella pineta retrostante, un tuffo nel mare cristallino nel lido privato di fronte all’hotel,  un gelato artigianale (anche gluten free) o un detox centrifugato.
Fiore

01  Alpemare, uno dei bagni che ha fatto la storia della Versilia, oggi di proprietà della famiglia Bocelli, invita gli italiani a trascorrere l’estate a Forte dei Marmi, in un luogo esclusivo immerso in un’atmosfera di altri tempi.
Il suono delle onde che si infrangono sulla battigia, il profumo della pineta che invade l’aria, le installazioni di talentuosi designer che sfidano la bellezza della natura, trasportano chiunque arrivi ad Alpemare in un posto incantevole, dove innovazione e tradizione convivono e in cui riecheggiano le gesta di Gabriele D’Annunzio, le parole di Ezra Pound e la delicata voce di Edith Piaff. Passato, presente e futuro si fondono dando vita ad un’oasi in cui dimenticare il