Innsbruck, strudel, biscotti e artigiani tirolesi

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Passeggiando tra le bancarelle si trovano regali di Natale un po’ diversi per noi, come gli oggetti dell’artigianato locale, splendide e varie decorazioni per la casa o per l’albero, riscaldandosi con un vin brûlé e assaggiando le specialità tirolesi (come i 'Kiacheln' e gli 'Spatzln'), mentre risuonano le note delle canzoni tradizionali suonate da gruppi musicali folcloristici. Nelle chiese e nelle sale si susseguono le rappresentazioni natalizie, come i canti tirolesi dell’Avvento, i 'Tiroler Adventsingen', nel palazzo dei Congressi di Innsbruck. Inseparabili dal Natale tirolese sono anche i presepi, espressione del credo popolare religioso, ma anche dell’artigianato locale. Da non trascurare anche la gastronomia locale, dalle grappe al miele, dai salumi alla Sachertorte.
Innsbruck fu colonia romana e poi sede degli Asburgo del Tirolo nel XIV e XV secolo. Tra i monumenti da visitare i principali sono la chiesa barocca di San Giacomo, il palazzetto del Goldenes Dachl (Tetto d’Oro) del Cinquecento, la Hofkirche e il bellissimo palazzo imperiale.
Ad Innsbruck vengono organizzati due Mercatini di Natale: il primo è denominato 'Innsbrucker Christkindlmarkt' nel centro storico ed il secondo 'Christkindlmarkt am Landhausplatz'.
L'Innsbrucker Christkindlmarkt (21 novembre - 28 dicembre) si svolge nel suggestivo centro medievale della città, davanti al famoso Tetto d’oro, il 'Goldenes Dachl', simbolo della città, risalente al 1500, una costruzione unica del suo genere in Europa ricoperta da 2.657 tegole di rame dorato luccicanti. Nella piazza del Duomo vengono allestiti un grandissimo albero di Natale tutto illuminato, un presepio con figure a grandezza d’uomo e tantissime bancarelle che vendono articoli artigianali tirolesi, dalle stelle di paglia alle palline di vetro decorate a mano, agli intarsi di legno da appendere alle finestre, ai lavori a tombolo, per finire con le candele, i lavori e le figure del Presepe in legno intarsiato e decorato. Alle decorazioni natalizie si affianca la vendita dei dolciumi tradizionali di questo periodo, biscotti secchi, diversi nella fattura e nei gusti, il classico strudel, dolci alle mandorle o coperti di cioccolato, al rum o alla cannella e i tipici spiedini di frutti misti, immersi nel cioccolato bianco o nero e poi fatti raffreddare. Nel centro storico di Innsbruck, nella Herzog-Friedrich-Str. 30, c’è un negozio molto speciale, grandissimo, che vende esclusivamente, per tutto l’anno, addobbi pasquali e natalizi. È un vero trionfo di Babbi Natale di ogni dimensione e materiale, palline gioiello per l’albero tutte d’argento, d’oro o di mille colori, centri tavola, corone e decorazioni floreali, biglietti augurali, scatole da regalo, candele, tovaglie e tovaglioli per tutti i gusti.

CARLO VEZZONI fondatore ed unico Direttore di On the Road. La redazione porterà avanti il suo progetto per affetto, memoria e perchè crede in questo lavoro.

BUON VIAGGIO DIRETTORE

Newsletter

Registrati alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato.

Collaboriamo con ...

© 2021, OnTheRoad - Developed by AgoràFutura.Net. All rights reserved.
QUADERNI DI MILANO - SETTIMANALE DI INFORMAZIONE - Aut.Trib.MI n. 704 del 20/12/86

Search