Le Marche a cavallo

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Glamour, sport, affari, alta cucina. Saranno questi gli ingredienti di ‘Marche Endurance Lifestyle’, uno degli eventi più attesi per la stagione turistica dell’unica regione che si declina ‘al plurale’. Una vetrina eccezionale, come ha spiegato il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca,  presentando l’appuntamento di livello internazionale che si svolgerà dal 14 al 17 giugno nella Riviera del Conero. ‘Marche Endurance Lifestyle’ è infatti uno degli eventi clou della stagione turistica 2012.

Una manifestazione che,integrando turismo, sport ed economia in prospettiva internazionale - ha aggiunto Spacca -  offre una esposizione incredibile alla nostra regione. Vogliamo rispondere ai cambiamenti economici in atto, con una strategia mirata che riesca ad intercettare le nuove domande di turismo provenienti da Paesi in forte crescita come Russia, Cina e mondo arabo. ‘Marche Endurance Lifestyle’ è un esempio di questa strategia”. Un sodalizio con il mondo arabo che nasce dall’ attività più antica, finalizzata a creare sinergie e relazioni: lo sport. L’endurance, in particolare, è  infatti una delle discipline più diffuse nel mondo arabo, a tal punto che si potrà avere l’occasione di incontrare, come l'anno scorso, anche l’emiro di Dubai, Mohammed Bin Rashid Al Makhtoum  (foto), il quale partecipa attivamente alle gare. Ma questo è un prodotto di ‘nicchia’ che cela in realtà anche una matrice di carattere economico: una grande kermesse dedicata alle piccole e micro imprese e alla collaborazione tra Italia ed Emirati Arabi Uniti, primo partner commerciale del nostro Paese nel  mondo arabo. “E’ un onore e un piacere accogliere l’iniziativa ‘Marche Endurance Lifestyle’- dice Serenella Moroder - assessore regionale al turismo, sport e tempo libero - “sarà una maniera inusuale e molto affascinante di riscoprire il territorio della riviera del Conero, ideale scenografia per una disciplina come l’endurance”.

Non mancherà il risvolto  sociale dell’evento, grazie al sostegno dato all’Airc, l’Associazione italiana ricerca cancro. Fulcro dell’evento sarà la ‘Conero Endurance Cup’ che prenderà il via dal lungomare di Marcelli fino a Numana fino ad abbracciare le bellezze del Conero e della riviera. Non mancheranno le occasioni per coinvolgere anche i piccoli spettatori con l’iniziativa ‘Pony e bimbi’ mentre  per i buongustai ci sarà l’ ‘Arabian Lounge’ dove si potranno conoscere e assaporare le pietanze della cucina araba. In questo contesto di pregio, emerge tutta la poliedrica vocazione del ‘Made in Marche’, con l’industria calzaturiera, del mobile, della meccanica,  e dell’enogastronomia che ispira ogni anno anche  ‘Tipicità’, il noto festival del gusto a Fermo. ’Si tratta di una sfida che vogliamo vincere – ha concluso Spacca - anche con il supporto degli operatori turistici”. La ricerca del bello e il sentimento è dunque il filo conduttore  che stuzzica la curiosità del visitatore  per permettergli di lasciare spazio ai sensi (parafrasando il pay off della Regione), attraverso la scoperta di un territorio che coniuga le bellezze antiche con l’avanguardia, l’identità del passato e i valori del presente. Proiettati, nonostante la crisi globale, verso scenari mondiali.

Sara Tufariello

CARLO VEZZONI fondatore ed unico Direttore di On the Road. La redazione porterà avanti il suo progetto per affetto, memoria e perchè crede in questo lavoro.

BUON VIAGGIO DIRETTORE

Newsletter

Registrati alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato.

Collaboriamo con ...

© 2021, OnTheRoad - Developed by AgoràFutura.Net. All rights reserved.
QUADERNI DI MILANO - SETTIMANALE DI INFORMAZIONE - Aut.Trib.MI n. 704 del 20/12/86

Search