Visitare Milano cenando in tram

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ATMosfera tavolo 800x536

Quando vogliamo uscire a cena e magari esplorare qualche ristornate mai provato prima è chiaro che la scelta del tipo di cucina gioca un ruolo di primaria importanza. Non meno però ne hanno la location, il quartiere, l’ambiente e l’atmosfera… Ecco, proprio di atmosfera parliamo e di un’esperienza unica che, se l’avete visto, vi farà sentire un po’ come nel film “Midnight in Paris”, con il protagonista che nottetempo si ritrova a vagare per una Parigi di epoca passata.
La stessa magia, lo stesso fascino, la stessa eleganza da Belle Epoque si possono vivere anche a Milano, scegliendo l’inconsueta cena itinerante a bordo di un vecchio tram.
Un accuratissimo lavoro di riprogettazione degli interni di alcune vetture tra le più antiche dell’ azienda di trasporti milanesi, un’opera magistrale di restauro conservativo, hanno reso possibile la realizzazione di tram-ristoranti in perfetto stile fine ‘800. Il confort è quello di un locale stanziale, con guardaroba, toilette e dimensioni dei tavoli adeguati ad accogliere 2 o 4 persone. Solamente 24 commensali per vettura, una garanzia di intimità e tranquillità durante la cena. La cucina è a bordo e gestita da chef di grande esperienza. Sono 3 i menù proposti: carne, pesce e vegetariano; variano a seconda del periodo dell’anno per consentire l’uso di prodotti freschi e di stagione. Una prestigiosa carta dei vini permette di trovare l’abbinamento perfetto con i piatti. In caso di allergie o intolleranze alimentari è possibile fare una segnalazione in fase di prenotazione e se pensate di portare anche i vostri bambini, per loro è previsto un menù particolare.
Si parte da Piazza Castello e la Torre del Filarete fa da sfondo all’inizio di questo viaggio gourmet nella Milano vecchia e nuova. Gli itinerari sono diversificati per assaporare, contemporaneamente al cibo, la vista dei luoghi più suggestivi della città. Due ore e mezza di relax per vagare in quartieri che magari percorriamo tutti i giorni senza soffermarci a notarne le bellezze.
Il servizio è disponibile tutti i giorni e il costo è di 70 euro a persona per ogni menù che comprende 5 portate, bevande e caffè. La prenotazione è, come facilmente comprensibile, obbligatoria e, se avete in mente una data precisa per festeggiare una ricorrenza particolare, partite con grande anticipo perché non sono pochi quelli che vogliono vivere questa esclusiva esperienza di grande “ATMosfera”.

Paola Drera


www.atm-mi.it